Archivi categoria: Dibattiti e Iniziative

La piazza è del Popolo!

Apriamo la campagna, lanciamo una prima assemblea pubblica
121Lo slittamento della sentenza per le condanne chieste in merito ai fatti dello scorso 14 dicembre 2010 ai danni di 26 imputati ha imposto una riflessione più ampia rispetto alle nuove strategie repressive messe in campo dalla controparte di Stato. Il prossimo 23 giugno ci ritroveremo a dover parlare di come e quanto le prove addotte dal pm Luca Tescaroli siano in realtà una fumosa invenzione giudiziaria mossa invece da un chiaro intento politico, di come e quanto le battaglie politiche espresse da un piazza di centinaia di migliaia di persone (ormai 5 anni fa) fossero state un primo punto di non ritorno nella sperimentazione di una nuova tattica di contenimento e lotta al dissenso sociale. Continua a leggere La piazza è del Popolo!

Annunci

25 APRILE 2015 AL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI

Parco degli Acquedotti – Via Lemonia (area giochi)
FESTA DELLA LIBERAZIONE
25Come ogni anno il Parco degli Acquedotti diventa la location dove far vivere la festa della liberazione e per trascorre insieme una giornata che assume nel tempo sempre più importanza e significato.
Anche questo 70° anniversario della liberazione sarà organizzato per accogliere la grande comunità antifascista che da anni si ritrova in una festa popolare attraversata da attività sociali,sportive e musicali all’insegna dell’unità e della solidarietà attiva.
Ancora una volta ci ritroveremo insieme per celebrare in allegria la resistenza, per ricordare il sacrificio eroico dei partigiani e per auguraci di nuovo che la lotta continua.
PROGRAMMA Continua a leggere 25 APRILE 2015 AL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI

Il 12 Aprile sul Monte Tancia per celebrare il 71° anniversario della battaglia

tanciaRicorre quest’anno il 71mo anniversario della battaglia del Monte Tancia, una tappa ormai fondamentale nell’ambito delle tante iniziative incentrate sulla memoria storica e sull’antifascismo che caratterizzano il periodo primaverile nella città di Roma.

Il 7 Aprile del 1944 il Monte Tancia, nei dintorni di Poggio Mirteto, fu teatro di una durissima battaglia tra le forze della resistenza e quelle nazi-fasciste. Sul luogo, nel corso dei mesi immediatamente precedenti, alle forze partigiane sabine se ne erano aggiunte altre provenienti da Roma, al punto da renderlo in breve tempo uno dei capisaldi della resistenza romana e laziale. Proprio per questo fu oggetto di un attacco in grande stile da parte di reparti nazisti e fascisti: all’alba del 7 Aprile un’intera divisione di soldati dell’Asse cominciarono a stringere un cerchio di morte intorno al nucleo partigiano. La battaglia fu durissima. Spezzato l’accerchiamento, le forze partigiane riuscirono a fuggire, ma alcuni, rimasti indietro a difendere fino all’ultimo la postazione, furono trucidati sul posto. In seguito al fallimento dell’operazione, le forze nazi-fasciste si vendicarono delle perdite massacrando partigiani e civili rastrellati nei paesi limitrofi della Sabina. Continua a leggere Il 12 Aprile sul Monte Tancia per celebrare il 71° anniversario della battaglia

sgattabuia

l’Associazione S-GATTABUIA promuove il Convegno:

“ Lotte Sociali-Legalità-Libertà personale”
riflessioni su un precario equilibrio.

loc. sgattabuiaNegli ultimi anni abbiamo assistito ad una diffusione sul piano Nazionale dell’uso della custodia cautelare in carcere quale strumento utilizzato dalle diverse Procure della Repubblica per colpire non solo le lotte sociali come insorgenze di ordine pubblico, ma soprattutto i militanti politici considerati più importanti nell’ottica della prevenzione generale e speciale.

Continua a leggere sgattabuia

CONFERENZA STAMPA SOTTO CASA DI SCILIPOTI

RICHIESTE DI CONDANNA PER IL CORTEO DEL 14 DICEMBRE 2010
DOPO 20 ANNI BERLUSCONI QUEL GIORNO AVEVAMO DIRITTO A MANIFESTARE!

11073504_371257059725748_1609473232112213581_n3 anni e 8 mesi richiesti dal PM Tescaroli per alcuni manifestanti e neppure un giorno di condanna per chi quel giorno fece compravendita di voti e imbrogli.

Conferenza stampa sotto una delle tante case del senatore Scilipoti in via Tuscolana 695 in attesa della sentenza prevista il 2 aprile, per ribadire che non ci tapperanno mai la bocca, che la nostra idea di democrazia e di giustizia non ha prezzo. Che la nostra voglia di spazzare via truffatori e sfruttatori non è in vendita.

Continua a leggere CONFERENZA STAMPA SOTTO CASA DI SCILIPOTI